Ecco dove devi lavorare per la CRESCITA della tua AZIENDA (aumentare fatturato e margini) SENZA venire distratto da trucchi mentali e false strategie [video intervista - parte 3]
Strategia & Business
Condividilo!

Ecco dove devi lavorare per la CRESCITA della tua AZIENDA (aumentare fatturato e margini) SENZA venire distratto da trucchi mentali e false strategie [video intervista - parte 3]

Ogni imprenditore sulla Terra sogna che la propria azienda possa crescere senza limiti e possa diventare la nuova Apple.

Non ho mai visto nessun imprenditore, nemmeno quello che vende libri usati al mercato (anche lui è un imprenditore, sebbene in piccolo) non desiderare che la propria impresa possa crescere e portargli benessere.

Sei sei l’imprenditore a cui non interessa nulla della sua azienda e rimane indifferente di fronte ad  opportunità o fallimenti, questo blog non è per te. Forse è proprio il genere di temi che affronto io che non vanno bene per te, dovresti cercare e studiare temi di psicologia…

Se invece sei una persona impegnata tutti i giorni a lavorare e a trovare soluzioni per far crescere la propria azienda in termini di fatturato e margini…

Sei nel posto giusto.

Bene.

Partiamo da quali sono gli obiettivi che desideri per la tua azienda.

Quando pensi alla crescita della tua azienda, come immagini il tuo futuro?

Ti faccio qualche esempio:

  1. pensi di dover costruire capannoni e più grandi?
  2. pensi di dover aumentare il numero di uffici in una palazzina più bella?
  3. pensi di dover assumere più persone e aumentare le infrastrutture?
  4. pensi che avrai un contro corrente molto più grande con tanti commercialisti a gestire le tue fatturazioni?
  5. pensi di poterti comprare una macchina ed una villetta più grande?
  6. pensi di essere riconosciuto dai tuoi collaboratori e dai tuoi clienti come un benefattore?
  7. ecc.

Ti sei riconosciuto in qualcuno di questi?

Questi e molti altri temi vengono raccolti nelle aziende in un concetto oggi molto popolare: la Vision.

In tutte le aziende che mi è capitato di lavorare mi sono sentito raccontare quale fosse la loro Vision.

Qualche volta da amministratori delegati, altre volte da manager. Tutti illustravano orgogliosi qual era la proiezione futura che li guidava e li motivava.

Al contrario, mi è capitato raramente che i vari manager ed amministratori con cui mi trovavo a lavorare, mi sapessero illustrare, anche solo grossolanamente, qual era il percorso (pratico e concreto, non idee astratte) che stavano seguendo per raggiungere il futuro immaginato nella Vision.

La solita storia.

Ad immaginare situazioni fantastiche e meravigliose sono tutti bravi.

Quando si tratta di sapere come tradurre il sogno in realtà rimangono in pochi!

Questo fa la differenza.

Nel mercato e nel tuo conto corrente.

Passare da un sogno a risultati di fatturato, margini e soldi in cassa è tutto un altro gioco.

Purtroppo ho notato che questo modo di lavorare sulla crescita delle aziende non inganna solo i manager, ma coinvolge anche i consulenti. Moltissimi consulenti (ma anche formatori, coach e affini) lavorano moltissimo nel far costruire immagini del futuro dell’azienda a imprenditori e manager, per stimolare e spronare tutto il management a lavorare nella stessa direzione.

Motivazione validissima.

Peccato che questo esercizio motivazionale se non è accompagnato da una strategia di business concreta non porta a nessun risultato.

Come costruire allora il tuo piano di crescita aziendale (che riguarda fatturato e margini e non semplici desideri)?

Te la racconto nel prossimo video dell’intervista che mi ha fatto Emilio Zucca.

Ad maiora!

****************************************************************

Vuoi lavorare per la crescita della tua azienda (fatturato e profitti) e stai progettando la strategia migliore per avere risultati nel minor tempo e costo possibile?

Non sprecare opportunità e soldi in progetti rischiosi.

Chiedimi una consulenza

Contattami qui e valutiamo insieme quale strategia di crescita è migliore per i profitti della tua impresa.

Vittorio Pupillo

Leave a Comment: