Come funzionano le Joint Venture nel business: esempi, vantaggi e rischi [Video]

joint venture esempi

Hai mai pensato di fare una joint venture per far crescere il tuo business? Sapevi già che l’alleanza tra imprese può essere una strategia di marketing?

Non voglio parlare di forme giuridiche o di collaborazioni per partecipare a gare pubbliche o a progetti specifici, ma affrontare questo concetto come alleanza tra aziende per guadagnare vantaggio competitivo (entrambi).

Nello specifico, intendo proprio di usare l’alleanza come sistema per far crescere il business di entrambe le imprese.

Prima però ti spiego cos’è una joint venture, approfondendo la definizione e facendo qualche esempio pratico.

Joint Venture definizione

Una joint venture è l’accordo tra più parti che decidono di lavorare insieme per raggiungere un determinato obiettivo aziendale.

Non stiamo parlando di una vera e propria partnership, bensì di una collaborazione generalmente temporanea, che si conclude al termine dell’attività.

Se vuoi che il tuo business abbia successo e cresca sul mercato, dovrai provare ad avere una mentalità molto aperta e collaborativa.

Puoi avere un ottimo prodotto e un’idea commerciale valida, ma se c’è qualcosa che manca alla tua strategia perché non ottenerla prendendo in considerazione una join venture con un’altra azienda?

Ovviamente, ci sono vantaggi e rischi in questo tipo di collaborazione, ma senza dubbio la crescita del business è un buon motivo per prendere in considerazione.

Ne parlo in questa video intervista con Emilio Zucca.

Come funziona una joint venture

Con la Join Venture due o più aziende stipulano un accordo per lavorare su un progetto, da cui entrambe otterranno un vantaggio.

Sono utilizzate dagli imprenditori per entrare in nuovi mercati, sfruttare competenze complementari e combinare il lavoro delle risorse.

Anche se le parti sono unite per raggiungere uno specifico obiettivo, nessuna delle due ha responsabilità legali verso l’altra, oltre alla joint venture.

Le caratteristiche generali della joint venture prevedono, infatti, che le parti siano giuridicamente indipendenti, tranne che sul lavoro svolto durante la collaborazione.

Inoltre, tale collaborazione è di carattere temporaneo, durante la quale le aziende condividono risorse, attività e passività della joint venture e prendono parte al progetto. A far funzionare l’accordo, c’è soprattutto la condivisione di opportunità, vantaggi e rischi.

Alcuni esempi di joint venture

Partiamo da un primo esempio di joint venture: hai presente il negozio di scarpe sportive tipo Foot Locker? Al suo interno, oltre alle scarpe, trovi anche altri accessori come lo spray impermeabilizzante.

I commessi, alla cassa, propongono l’acquisto di uno di questi prodotti da aggiungere alle scarpe. Sicuramente, lo spray non è stato prodotto da Foot Locker ma si trova in quel negozio in virtù di un’alleanza tra aziende.

L’accordo tra la catena di negozi e il produttore di spray permette ad entrambi di far crescere il proprio business.

La catena di negozi aumenta lo scontrino medio (incluso il margine) per ogni cliente, avendo un prodotto specifico da proporre in cross-selling.

Il fabbricante di spray di raggiungere i suoi potenziali clienti più facilmente, proprio nel momento in cui sono più sensibili all’acquisto (hanno appena comprato un paio di scarpe nuove). È abbastanza chiaro?

Altri esempi di di joint venture che puoi notare nella vita di tutti i giorni:

  • Un ristorante collabora con un distributore per portare i prodotti nei supermercati
  • Un servizio di trasporto collabora con un fornitore di rete per fornire la Wi-fi
  • Due compagnie telefoniche propongono un servizio nuovo

Joint Venture: benefici, opportunità e rischi

La Joint Venture è una forma di collaborazione semplice, se paragonata ad altri accordi commerciali, ma prima di pensare a iniziarne una, devi valutare vantaggi e rischi.

Vantaggi Joint Venture

  • Accesso a nuovi mercati, risorse, tecnologie, capitali e tanto altro che prima erano preclusi alla tua azienda
  • Ottenere più facilmente un obiettivo, grazie alla collaborazione
  • Meno concorrenza, soprattutto se la joint venture è stipulato con uno dei maggiori competitor
  •  Puoi sfruttare la licenza commerciale dell’altra azienda grazie alla collaborazione per avviare nuove attività redditizie.
  • Puoi modificare una parte dell’attività e dei reparti per lavorare sul progetto senza dover rivedere tutte le organizzazioni aziendali.

Rischi Joint Venture

  • La joint venture potrebbe anche non andare bene e portare a perdite di vario genere
  • Il progetto della joint venture potrebbe fallire
  • Potrebbero esserci controversie con l’azienda con cui si collabora
  • Puoi avere maggiori responsabilità e rischi legali lavorando con qualcun altro

Joint venture come occasione di crescita del tuo business

La joint venture è un’opportunità di sviluppo del tuo business, puoi entrare in nuovi mercati, sfruttare competenze e risorse di altre aziende e lavorare in sinergia per raggiungere obiettivi comuni di crescita ( margini e fatturato).

Stai valutando di avviare una joint venture ma non sei sicuro di star facendo la scelta giusta per la tua azienda? Come ti ho illustrato, i vantaggi sono tanti, così anche i rischi.

Le decisioni devono essere prese con consapevolezza, analizzando ogni aspetto dell’accordo e sviluppando una strategia di marketing efficace.

Non perdere tempo con decisioni sbagliate. Posso aiutarti a valutare le possibilità di joint venture per la tua azienda e individuare quelle con reale potenziale di riuscita e di crescita. Prenota ora una consulenza.

fototessera tonda per forms

Confrontati con un esperto di strategia aziendale, già dai primi contatti avrai la possibilità di sottoporre i tuoi dubbi strategici. Dalle risposte che riceverai potrai valutare la qualità della consulenza, prima di iniziare qualsiasi tipo di collaborazione.

Stai per prendere decisioni importanti e vuoi ridurre i rischi?
CONTATTAMI SENZA IMPEGNO

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come aumentare fatturato e margini"

Senza bruciare tempo e denaro in attività inutili e costose, grazie al metodo Strategia e Business

Torna su