Fidelizzazione del cliente: perché è importante per l’azienda

fidelizzazione del cliente

Un’azienda deve di certo lavorare a una corretta strategia d’impresa, a un buon processo di vendita, ma soprattutto dev’essere in grado anche di costruire un percorso di fidelizzazione del cliente.

Preoccuparsi dei bisogni e dei desideri dei clienti, offrirgli un ottimo servizio d’aiuto, presentarsi come un’azienda attenta alle loro necessità è importante per riuscire a costruire la giusta fiducia che permetterà di aumentare le vendite, ma anche di creare un posizionamento sul mercato con il giusto vantaggio nei confronti della concorrenza.

Una clientela fidelizzata permette a un brand di avere delle basi solide sulle quali crescere, migliora i risultati delle strategie di marketing e soprattutto ti permette come azienda di prenderti realmente cura dei tuoi clienti che diventeranno così fedeli ai prodotti e servizi proposti.

Ma qual è il significato di fidelizzazione? Quali sono i principali vantaggi della fidelizzazione del cliente?

Scopriamolo!

Fidelizzazione del cliente: cos’è e come funziona?

La fidelizzazione clienti è un percorso che permette all’azienda di instaurare un rapporto con il cliente che porta quest’ultimo a continuare ad interagire e acquistare da un brand specifico in modo continuativo.

Fidelizzare il cliente richiede che si lavori il più possibile al soddisfacimento dei bisogni della clientela, ma soprattutto nella creazione di esperienze positive che aumentino la probabilità di conquistare l’attenzione e la fiducia di chi ha già fatto uno o più acquisti.

Un indagine rivela come i clienti fidelizzati sono inclini a spendere il 67% in più in servizi e prodotti di un determinato brand rispetto ai nuovi utenti interessati.

Non solo, di solito i clienti fedeli possono costituire in un anno fino al 60% delle entrate di un’attività. Proprio perché dopo il primo acquisto, non abbandonano il marchio ma continuano a comprare i prodotti e servizi proposti.

Un esempio di fidelizzazione del cliente di successo potrebbe essere Apple. Il marchio è riuscito a conquistare un gran numero di fan in tutto il mondo che continuano ad acquistare i prodotti nuovi appena usciti, che comprano gli accessori, i PC e tutto ciò che l’azienda propone come più nuovo e innovativo.

Infine, oggi la maggior parte dei mercati si presenta eccessivamente saturo di concorrenti. Ma non tutti sanno lavorare alla fidelizzazione del cliente. Per questo motivo se si vuole emerge oggi più che mai è necessario:

Costruire un processo di fidelizzazione che porti a chiari vantaggi ai consumatori, lavorando alla costruzione di una comunità intorno a un marchio o al brand.

5 vantaggi di una clientela fidelizzata per le aziende

Le aziende che vendano prodotti o servizi possono ottenere dei vantaggi evidenti sé riescono a costruirsi dei clienti fedeli e orientati ad acquistare le proposte di un specifico brand.

Ecco i principali 5!

1.      Promuovere acquisti multipli

Uno dei principali vantaggi della fidelizzazione è aumentare la redditività di ogni cliente. Infatti, una clientela fidelizzata è portata a fare un maggior numero di acquisti nel corso del tempo. Sono più inclini a riacquistare un determinato prodotto oppure a comprare le nuove proposte del brand.

2.      Aumento del fatturato

Naturalmente avere dei clienti abituali porta a ottenere anche un aumento dei profitti.

Infatti, i clienti abituali sono più inclini a comprare prodotti e servizi che hanno un costo o un valore maggiore nel corso del tempo.

Invece, i clienti che si avvicinano per la prima volta al brand faranno acquisti di minore entità, almeno fino a quando anche loro non saranno fidelizzati.

3.      Fan e ambasciatori del marchio

Quando un’azienda ha dei clienti fidelizzati si costruisce praticamente una base fan e di ambasciatori del marchio.

I clienti fidelizzati sono l’anima del referral marketing, perché consigliano i prodotti del brand ad amici, parenti e conoscenti, parlandone in termini positivi e portando più facilmente nuovi utenti pronti per un acquisto.

4.      Superare la concorrenza

Come anticipato, i clienti fedeli non sono solo una risorsa per riuscire ad aumentare le proprie entrate. Una clientela fedele è anche e soprattutto un modo per distinguersi e superare velocemente la concorrenza.

5.      Connettere la fidelizzazione al processo di marketing

Il processo di marketing e le principali strategie che muovono questo percorso possono sono essere agevolate dalla fidelizzazione del cliente.

Infatti, un programma di fidelizzazione può al contempo essere promosso attraverso il marketing ed essere una base preziosa per le attività di promozione e referral del cliente.

In conclusione, la fidelizzazione del cliente aiuta a costruire la giusta fiducia nei confronti dell’azienda, permette di creare una relazione solida con chi ha già fatto uno o più acquisti e porta un maggior numero di nuovi clienti a fare acquisti grazie al marketing del passaparola.

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come PRENDERE DECISIONI di BUSINESS senza rischi"

Vuoi davvero trasformare la tua azienda in una macchina da soldi?
Non perdere altro tempo con consulenze teoriche e accademiche, scopri qual è il metodo giusto per realizzare il tuo obiettivo

Torna su