Strategia aziendale: definizione e principi fondamentali

strategia aziendale

Una buona strategia aziendale si basa sulla costruzione di un progetto articolato e integrato, che possa permettere al proprio business di adottare quei processi in grado di migliorarne l’efficacia e i risultati operativi.

In sintesi, le strategie aziendali dovrebbero creare un complesso e organico processo di buon funzionamento della propria attività, migliorando i rapporti interni ed esterni, il contributo di ciascuna fase al risultato finale e, insomma, agevolare la formazione di un margine soddisfacente.

Ma come costruire al meglio la strategia aziendale?

Quali sono i principi che devono assecondare la definizione di una buona strategia aziendale? E quali invece gli errori che contraddistinguono una strategia sbagliata?

Strategia aziendale: lo studio del cliente e della concorrenza

Qualsiasi sia la definizione di strategia aziendale che si desidera fornire, e le regole strategiche alla sua base, una cosa è certa: il punto di partenza necessario per formulare un buon piano strategico è legato indissolubilmente allo studio dei clienti e della concorrenza.

D’altronde, non occorre essere dei grandi esperti di cos’è la strategia aziendale per rendersi conto che senza un’adeguata conoscenza dei propri potenziali clienti, e senza studiare come superare i principali concorrenti, sia impossibile riuscire a strutturare la giusta strategia d’impresa.

Ciò premesso, mi permetto di sottolineare ancora una volta come alla base della strategia per l’azienda debba necessariamente esserci: 

  • la comprensione di quali siano le motivazione d’acquisto del cliente
  • la valutazione del perché il cliente dovrebbe scegliere il tuo servizio o prodotto rispetto a quello della concorrenza
  • l’analisi su come risolvere o soddisfare un bisogno espresso o un desiderio latente del cliente.

Sembra difficile? Ebbene, lo è! Ed è proprio per questo che di norma la definizione di una strategia aziendale è un processo che richiede tempo e competenze, spesso articolate in una consulenza esterna.

Caratteristiche e punti di forza dei prodotti e servizi offerti

Riprendendo quanto affermato in precedenza, si può già concludere che per riuscire a soddisfare le richieste ed esigenze dei clienti devi lavorare al meglio per fargli comprendere quali siano le caratteristiche dei prodotti e dei servizi che offri e perché sono esclusive o migliori della concorrenza.

A tal fine, è opportuno sviluppare una strategia aziendale che ti consenta di comunicare efficacemente con i potenziali clienti, creando intorno al prodotto una narrazione che porti in risalto le sue migliori funzionalità e i suoi termini di distinzione.

Solamente in questo modo la tua strategia porterà favorevolmente verso il giusto posizionamento del prodotto e del brand sul mercato, influenzando il processo decisionale dei potenziali clienti nel modo desiderato.

Un buon processo di vendita

La pianificazione di un buon processo di vendita è l’anima della strategia aziendale e dell’applicazione di un piano di marketing ottimizzato rispetto al mercato e target di riferimento.

Quando si struttura un processo di vendita, infatti, si finisce con lo studiare attentamente il mercato con l’obiettivo di comprendere quali siano le possibilità migliori per ottimizzare il proprio business e raggiungere più facilmente i clienti.

Il processo di vendita deve valutare in modo attento anche gli investimenti, per capire come superare la concorrenza offrendo un servizio o prodotto che offra maggiore valore per il cliente.

Infine, lo studio accurato di questi elementi ti permetterà di strutturare l’intero processo di vendita nel rispetto delle possibilità reali e attuali dell’azienda, per poi permettergli di crescere man mano nel corso del tempo, in modo sostenibile.

Studio dei processi di marketing e comunicazione

I principi che muovono e permettono di strutturare al meglio la propria strategia aziendale sono veicolati mediante i processi di marketing e comunicazione.

Capire quali sono gli strumenti di marketing migliori per riuscire a raggiungere il proprio target di destinazione è essenziale al fine di ottimizzare la comunicazione aziendale per ottenere risultati tangibili in termini di aumento delle vendite e del fatturato. Ne deriva che questo punto diventa un elemento fondamentale del proprio mosaico strategico, su cui ti consigliamo di soffermare la tua attenzione e dedizione.

La formalizzazione del progetto di business

Alla base di ogni strategia per l’azienda c’è poi la strutturazione di un progetto di business che consenta all’azienda di disporre del controllo su ogni aspetto e comparto della sua attività.

Il business dev’essere progettato in modo tale da poter studiare e analizzare dettagliatamente alcuni elementi di base come l’andamento delle vendite del prodotto, i margini di miglioramento e gli obiettivi di fatturato e profitto.

Il piano strategico e finanziario

Infine, non possiamo certamente dimenticarci del fatto che la strategia di un’azienda – per essere volta alla crescita, all’aumento della clientela e delle vendite – necessita anche di un coerente piano strategico e finanziario, essenziale per individuare il fabbisogno necessario e le relative fonti di copertura.

Se vuoi saperne di più su come rivedere la tua strategia, migliorando così l’efficacia della tua attività, ti invito a contattarmi e richiedere una consulenza: valuteremo insieme come poter creare o revisionare la strategia aziendale, in linea con gli obiettivi della tua attività!

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come PRENDERE DECISIONI di BUSINESS senza rischi"

Vuoi davvero trasformare la tua azienda in una macchina da soldi?
Non perdere altro tempo con consulenze teoriche e accademiche, scopri qual è il metodo giusto per realizzare il tuo obiettivo

Torna su