Discorso motivazionale aziendale: come e perché funziona!

Discorso motivazionale

Quando si parla di discorso motivazionale, la mente corre spesso alle pellicole cinematografiche in cui i carismatici protagonisti stimolano le emozioni dei destinatari toccando le giuste corde.

Il risultato è presto ammirabile: chi ha ascoltato il discorso motivazionale si sente trascinato dalle parole del leader, finendo con il contribuire in misura più decisa e coinvolta al risultato finale.

Ma è facile o difficile creare un discorso motivazionale che abbia successo? E che dire di un buon discorso motivazionale aziendale rivolto a collaboratori e dipendenti?

Come fare un discorso motivazionale ai dipendenti?

Nonostante le apparenze, per fare un buon discorso motivazionale aziendale non devi necessariamente essere un abile condottiero che anima i sentimenti delle proprie truppe.

Di fatti, sebbene la scrittura di un discorso motivazionale celi sempre qualche difficoltà, scoprirai ben presto che si tratta di uno strumento straordinariamente efficace per motivare il personale, e che spesso l’uso accorto delle parole più adatte potrà fare la differenza tra un gruppo di collaboratori e dipendenti pigri, svogliati e impauriti, e un team vincente e consapevole delle proprie forze.

Proprio per questo motivo ho voluto mettere al tuo servizio la mia esperienza di esperto di consulenza aziendale con i quattro passi che ti consiglio di fare per scrivere il tuo miglior discorso motivazionale.

Discorsi motivazionali: pensa alle persone a cui stai parlando

Il primo passo fondamentale per progettare un discorso motivazionale efficace è quello di pensare alle persone a cui stai parlando.

Valuta pertanto a chi ti stai rivolgendo. Parlerai a tutti i tuoi dipendenti o solamente a una parte di essi (magari, quelli del reparto che ha le prestazioni peggiori)? Oppure si tratta di parlare ai tuoi manager, o ai tuoi quadri direttivi?

Più conoscerai le persone alle quali sarà rivolto il tuo messaggio motivazionale, e più i destinatari ascolteranno il tuo discorso perché riconosceranno un profondo collegamento tra il senso delle tue parole e la propria posizione.

D’altronde, prova a pensare a quello che potrebbe accadere nel formulare un discorso motivazionale rivolto a persone delle quali non conosci nulla. Probabilmente un simile discorso non riuscirà a colpire nel segno, e i destinatari non coglieranno il tuo messaggio.

Preoccupati pertanto di conoscere meglio i dipendenti, analizzando quali sono le loro esigenze, le problematiche espresse, le proprie aspettative.

Scrivere il discorso su un foglio

Il secondo consiglio che mi sento di dare a chi vuole preparare un efficace discorso motivazionale è molto semplice: scriverlo.

Scrivere un discorso nero su bianco ti permetterà di evitare di andare incontro a una tentazione sempre molto frequente per gli imprenditori: andare a braccio ed esporre i concetti facendo leva unicamente sulle proprie capacità oratorie.

Ebbene, tranne per pochi e sporadici casi, non funziona. Molto meglio scrivere il discorso e rileggerlo più volte, per incrementare il livello di consapevolezza e di confidenza.

Non usare giri di parole

Nel formulare il discorso motivazionale evita i giri di parole: non solo non servono, ma potrebbero distogliere l’attenzione e la sensazione di fiducia che dovresti invece alimentare.

Usa invece un linguaggio diretto, sincero e pragmatico, dimostrandoti così il più vicino possibile ai destinatari a cui ti rivolgi.

Incoraggiare i follow-up

Cerca di evitare che il discorso motivazionale sia fine a se stesso. Incoraggia invece le persone a cui ti rivolgi, stimolando un riscontro e invitandole a un dialogo. Alcune persone potrebbero non voler replicare ai concetti espressi nel tuo discorso, ma altre potrebbero avere voglia di condividere con te alcune riflessioni.

Quelli di cui sopra sono i punti fondamentali per creare il tuo prossimo discorso motivazione. Prova a lavorarci su e, se ti serve un supporto, contattami!

Sei interessato alla Consulenza di Strategia e Business?

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come PRENDERE DECISIONI di BUSINESS senza rischi"

Vuoi davvero trasformare la tua azienda in una macchina da soldi?
Non perdere altro tempo con consulenze teoriche e accademiche, scopri qual è il metodo giusto per realizzare il tuo obiettivo

Torna su