Come fare un piano di marketing per la tua azienda

come fare un piano di marketing

Come fare un piano di marketing per l’azienda? Se stai avviando una nuova attività o stai cercando un modo per riuscire ad aumentare i tuoi profitti sicuramente sarai interessato a capire come strutturare un piano di marketing che funzioni!

In questa guida vediamo insieme nel dettaglio un piano di marketing come si fa e come delineare un progetto che porti la tua azienda e il tuo brand a posizionarsi al meglio sul mercato.

Come fare un Piano marketing: osserva e studia il mercato

Il primo passo per un buon progetto di marketing è lo studio del mercato. Analizzare il settore nel quale ci si vuole inserire, verificare le statistiche di vendita, capire come funzionerà e quali saranno i vantaggi della tua attività rispetto alle altre presenti nel settore è molto importante.

Ma come effettuare una ricerca di mercato per fare un piano di marketing ottimale? Inizia facendoti queste domande:

  • Quali sono le dimensioni del mercato nel quale operi o vuoi entrare?
  • Il settore sta crescendo oppure si sta restringendo verso target ed esigenze specifiche?
  • Quali sono i principali fattori che possono influenzare il modo in cui opera la tua attività?
  • La presenza sul mercato è forte o debole? Opererai a livello nazionale o internazionale?
  • Da dove trae la maggior parte dei profitti la tua attività?
  • Qual è la tua concorrenza e quali sono le aziende leader nel mercato di riferimento?

Studio del target

Dopo aver effettuato le giuste ricerche per individuare il mercato e i principali concorrenti è necessario spostare la propria attenzione sul target di riferimento.

Infatti, la risposta più logica a come fare un piano di marketing è: studiare chi sono i potenziali clienti.

Per riuscire a elaborare al meglio il tuo posizionamento di mercato e adeguare i piani di marketing successivi devi studiare:

  • Chi sono i principali utenti in target
  • Quali sono gli interessi dei potenziali clienti
  • Quale problema o bisogno puoi risolvere o soddisfare
  • Quali sono le esigenze dei clienti
  • Quali sono le aspettative dei clienti rispetto a un determinato prodotto o servizio

Analisi SWOT per definire il piano di business

Uno strumento molto utile per riuscire ad elaborare i tuoi progetti di business è l’analisi SWOT. Quest’analisi prevede lo studio e l’identificazione dei punti di forza e debolezza interni all’azienda e quello delle minacce e opportunità esterne.

Nei punti di forza interni bisogna definire cosa fa bene la tua attività, quali sono i vantaggi del tuo prodotto, in che modo riesci a fare meglio della concorrenza.

Nei punti deboli devi identificare i settori in cui puoi migliorare la tua attività per riuscire a mantenerla competitiva, cosa non funziona e come risolvere eventuali problemi.

Nel campo delle opportunità esterne si valuta: quali sono i trend di mercato che possono portare ad un aumento delle vendite, cosa usare a vantaggio dell’azienda, gli strumenti migliori per raggiungere il target.

Infine, le minacce esterne sono rappresentate da: i vantaggi della concorrenza rispetto alla tua attività, e tutti quegli eventi o quelle implicazioni esterne che potrebbero danneggiare o ridurre l’impatto della tua azienda sul mercato.

Imposta i tuoi obiettivi

Quando ci si chiede come fare un piano marketing per l’azienda, è necessario essere consapevoli dell’importanza di designare e perseguire degli obiettivi.

Infatti, all’interno di un piano di marketing è essenziale determinare i tuoi obiettivi. Infatti, una volta che hai chiaro che cosa fa e qual è il posizionamento della tua attività puoi iniziare a pensare cosa vuoi ottenere.

Puoi impostare sia obiettivi sul lungo sia sul breve termine, l’importante è che questi siano realmente raggiungibili nel corso del tempo e che per ognuno di essi sia determinata una specifica strategia.

Delinea le tue strategie di marketing

Dopo un’accurata analisi e l’impostazione degli obiettivi non ti resta che definire le tue strategie per un piano di marketing che funzioni.

La scelta delle attività di marketing deve adattarsi sia alla tua azienda sia ai clienti.

Infatti, ci sono prodotti o servizi che possono ottenere benefici dai tradizionali metodi di pubblicizzazione come: giornali, radio, tv, volantinaggio ecc…Altre che invece ottengono maggiori vantaggi dai nuovi sistemi di comunicazione online. Quindi, devi fare molta attenzione alla scelta delle giuste strategie ed evitare il marketing che non vende!

Infine, si potrebbero mixare le diverse strategie di marketing offline e online in base al mercato e target di riferimento. Ogni strategia dev’essere comunque impostata in relazione al maggior numero di clienti in target che si possono intercettare, e quindi che permettono realmente  aumentare i profitti.

Vuoi riprendere il controllo delle tue vendite? Attuare una strategia che funzioni davvero?

Chiedimi una consulenza!

Potremmo parlare insieme dei problemi più difficili che attanagliano la tua attività e valutare qual è la strategia migliore da seguire per la tua impresa!

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come aumentare fatturato e margini"

Senza bruciare tempo e denaro in attività inutili e costose, grazie al metodo Strategia e Business

Torna su