Struttura divisionale: definizione, esempi, vantaggi e svantaggi

Struttura divisionale

L’organizzazione aziendale può essere effettuata seguendo specifiche strutture che consentono un ordinato svolgimento delle attività e il raggiungimento efficace di specifici obiettivi aziendali. Al di là del settore in cui opera la tua impresa, o delle sue caratteristiche dimensionali, una cosa è certa: solamente se definisci correttamente la sua struttura avrai la possibilità di gestire, coordinare e intervenire meglio sui flussi di lavoro e sullo svolgimento di tutte le attività finalizzate al conseguimento degli obiettivi. Per far ciò, il concetto di struttura divisionale potrebbe darti una grossa mano.

Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Cos’è la struttura divisionale

La struttura divisionale, o struttura organizzativa divisionale, è una tipologia di organizzazione che permette all’azienda di ripartire le attività sulla base di criteri come i prodotti o i mercati a cui si propone.

Per ciascuno dei criteri di disciplina dell’organizzazione aziendale è peraltro possibile trovare diverse strutture che permetteranno all’imprenditore di indirizzare e gestire al meglio le proprie risorse e, grazie a tale attenzione peculiare, raggiungere in modo più efficace ed efficiente un particolare obiettivo.

In tal senso, è lecito affermare che la struttura divisionale si costruisce sulla base di specifiche attività. Proviamo a fare qualche esempio.

Esempio di struttura divisionale

Immaginiamo di essere a capo di una grande azienda che produce diversi prodotti alimentari come la pasta, il riso, le farine.

Un esempio di struttura divisionale potrebbe quello di indurre il manager a raggruppare le persone coinvolte nel processo di realizzazione di un determinato prodotto all’interno di una specifica divisione. Altre divisioni si occuperanno invece delle ulteriori produzioni in catalogo. Ognuna delle divisioni sarà poi organizzata a sua volta in una vera e propria struttura gerarchica ben definita, con reparti che si occuperanno delle vendite e della ricerca, degli acquisti e dei controlli.

Tuttavia, l’imprenditore potrebbe scegliere di organizzare la propria azienda secondo una struttura divisionale non per prodotto, bensì per mercato. In questo caso le risorse saranno attribuite alle varie divisioni avendo come punto di riferimento il proprio territorio di destinazione, nazionale o internazionale.

Struttura aziendale divisionale: conviene?

A questo punto potresti domandarti se effettivamente la struttura divisionale convenga, o meno.

Purtroppo, non esiste una risposta univoca: tutto dipenderà dalle caratteristiche della tua azienda, dalle sue finalità e dal modo con cui desideri organizzare il gruppo di attività che in essa dovranno essere svolte per il raggiungimento degli obiettivi.

Ricordo infatti che oltre alla struttura organizzativa divisionale esistono molti altri modelli organizzativi, che volta per volta potrebbero adattarsi meglio al tuo business a seconda delle sue dimensioni e dei mercati a cui si rivolgono.

Per esempio, possiamo individuare una struttura gerarchica o una struttura funzionale, con quest’ultima che viene indirizzata soprattutto alle piccole aziende che si rivolgono a mercati più ridotti, oppure una struttura a matrice, utilizzata di norma dalle aziende più articolate, che tendono ad operare su diverse aree geografiche.

Ciò premesso, esistono sicuramente alcuni vantaggi legati al ricorso alla struttura divisionale. Tra i principali, il fatto che la struttura interna a ciascuna divisione potrà concentrarsi meglio su uno specifico obiettivo, contribuendo poi al raggiungimento del target strategico. Un buon management sarà poi in grado di creare una cultura aziendale finalizzata alla collaborazione e al team-working, facendo sentire tutte le divisioni come parte integrante di un progetto più ampio e organico.

Occorrerà pertanto una positiva attenzione nella gestione della struttura organizzativa divisionale, atta a evitare che le divisioni si sentano in concorrenza tra di loro.

Se vuoi saperne di più su come valutare la struttura divisionale nella tua organizzazione, contattami: condivideremo insieme ogni passo per arrivare a strutturare la migliore struttura per i tuoi obiettivi di business.

Sei interessato alla Consulenza di Strategia e Business?

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come PRENDERE DECISIONI di BUSINESS senza rischi"

Vuoi davvero trasformare la tua azienda in una macchina da soldi?
Non perdere altro tempo con consulenze teoriche e accademiche, scopri qual è il metodo giusto per realizzare il tuo obiettivo

Torna su