Leadership aziendale: cos’è e perché è importante avere un leader

Leadership aziendale

Quando si parla di leadership aziendale ci si riferisce a un processo eterogeneo che conduce un soggetto ad assumere una posizione in grado di influenzare i comportamenti e i pensieri altrui, al di là delle dinamiche gerarchiche e di potere formale.

Si tratta pertanto di una meccanica complessa che, all’interno di un team di lavoro, consente di individuare una figura di leader aziendale che può guidare il proprio gruppo attraverso un migliore clima di motivazione e a una responsabilizzazione dei singoli membri della squadra.

Un vero e proprio punto di riferimento che, con la propria abilità di leadership, può essere fondamentale nel conseguimento di un obiettivo di vendita, della risoluzione o della prevenzione di situazioni di crisi aziendale o nel raggiungimento di altri target.

Leader aziendale e superiori gerarchici: attenzione a non fare confusione

Il fatto che nelle scorse righe abbia già precisato che il leader aziendale è una figura che deve essere individuata al di là delle posizioni gerarchiche assunte non è casuale.

Il leader aziendale non deve infatti essere confuso con un superiore gerarchico: sebbene infatti sia pur vero che molto spesso chi assume la leadership in un gruppo di lavoro sia anche colui che ha la responsabilità manageriale del team, ciò non è sempre vero. E non sono pochi i casi in cui all’interno di un gruppo di lavoro la figura del leader sia in realtà occupata da tutt’altro soggetto.

Ancora, è bene non confondere la figura del leader quella dell’anzianità di servizio o nel ruolo. Anche in questo caso è ben possibile che il senior sia di fatto il leader ma… non sempre è così. Per lo stesso motivo, è bene non cadere nella tentazione di pensare che il leader sia necessariamente colui che assume un titolo di studi o una qualifica superiore a quella dei colleghi.

Ma allora chi è il leader? Quali sono le sue caratteristiche?

Quali caratteristiche deve avere un leader

Considerato che la leadership è il risultato di un processo non facilmente sintetizzabile, non sempre è semplice individuare quali siano le qualità che tale figura deve possedere. Si può comunque ipotizzare che un leader non possa definirsi tale se non sviluppa le seguenti 5 qualità che ritengo fondamentali.

Capacità di comunicazione

Le doti comunicative sono una delle capacità essenziali di un buon leader. Chi vuole ricoprire la leadership aziendale deve infatti comunicare in maniera diretta, chiara e trasparente con i propri collaboratori, usando in maniera efficace le forme di comunicazione che l’azienda mette a disposizione, individualmente o collettivamente.

Sensazione di fiducia

Il leader deve trasmettere fiducia e divenire un punto di riferimento per tutti i suoi collaboratori. Deve pertanto essere affidabile, coerente nei comportamenti, integro e aperto al dialogo e all’ascolto. Insomma, i collaboratori devono percepire di poter sempre contare su di lui.

Empatia

Un altro tassello essenziale per costruire la figura di un leader aziendale è quello dell’empatia. Il leader deve ascoltare tutti e, ponendosi nei panni dell’interlocutore, comprendere quali siano le esigenze della controparte mettendolo a proprio agio e facendolo sentire una parte integrante dell’organizzazione. Proprio per sviluppare e stimolare l’ascolto e il dialogo è molto importante creare periodici momenti di condivisione e di confronto.

Umiltà

Spesso sottovalutata, ritengo invece che anche l’umiltà sia una caratteristica molto importante del leader. Chi vuole ricoprire la leadership aziendale deve dunque riconoscere i propri limiti e i propri errori, contribuendo così a ridurre le distanze professionali e una utopistica percezione di infallibilità.

Capacità di delega

Infine, ritengo che il leader debba essere colui che è in grado di decidere in prima persona, così come di delegare parte delle decisioni ad altri collaboratori, sulla base delle loro competenze.

E tu che ne pensi? Se vuoi parlarne e se vuoi sapere come strutturare una migliore leadership azienda, contattami qui!

Sei interessato alla Consulenza di Strategia e Business?

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come aumentare fatturato e margini"

Senza bruciare tempo e denaro in attività inutili e costose, grazie al metodo Strategia e Business

Torna su