Integrazione orizzontale: cos’è e come funziona questa strategia di crescita

Integrazione orizzontale

Quando si parla di strategia di crescita, uno degli esempi più diffusi è quello di integrazione orizzontale, mediante la quale una società acquisisce un’impresa che opera nello stesso settore, o in un settore simile.

Lo scopo dell’integrazione orizzontale è dunque quello di ottenere un migliore posizionamento nel mercato attuale, rendendo più efficiente la propria proposta e – spesso – difendendosi dalla concorrenza mediante un’acquisizione diretta di un competitor attuale o potenziale.

Integrazione orizzontale Esempio

Per capire meglio come funziona l’integrazione orizzontale cerchiamo di formulare un esempio recente.

Uno dei più noti è quanto accaduto a Facebook e Instagram. Entrambe le due aziende sono principalmente dei social network e, pur con qualche differenza, potrebbero proporsi allo stesso pubblico. Con l’acquisto di Instagram da parte di Facebook, la società ha cercato di rafforzare ulteriormente la propria posizione nei social media aumentando la quota di mercato proprio attraverso l’operazione societaria suddetta che, contestualmente, ha ridotto la concorrenza e ha consentito alla società di Zuckerberg di entrare in nuovi segmenti con maggiore vigore.

Le differenze con l’integrazione verticale

Sempre in ambito di strategie di corporate, appare molto chiara quale sia la differenza con l’integrazione verticale: in questo caso, infatti, l’operazione di acquisto societario si riferisce ad un target che opera prima o dopo la società che effettua la transazione, nel processo produttivo.

Niente vieta all’azienda interessata a perseguire delle strategie di crescita di creare delle sinergie tra l’integrazione orizzontale e quella verticale.

Integrazione orizzontale: pro e contro per la gestione azienda

Come ogni buon servizio di consulenza gestionale ti suggerirà, l’operazione di integrazione orizzontale deve essere attentamente valutata al fine di comprendere in anticipo quali siano i vantaggi e gli svantaggi che deriveranno da tale intervento.

A tal fine, ricordiamo che i principali vantaggi sono relativi a:

  • una quota di mercato più ampia: è il vantaggio più evidente, riconducibile alla possibilità di incrementare la propria quota di mercato o il proprio potere contrattuale. Di fatti, quando le due società si fondano tendono a incrementare la base clienti, quella prodotti, i servizi e le tecnologie disponibili. E, anche se in parte i consumatori di riferimento potrebbero essere sovrapponibili, in linea di massima non sarà difficile conseguire un buon passo in avanti in termini di market share
  • aumento delle entrate: incrementando la base clienti e la quota di mercato, la nuova società dovrebbe poter aumentare agevolmente le entrate. Questo non significa che ad aumentare sarà anche il margine operativo e il profitto, ma è probabile che la prima riga del conto economico abbia immediati benefici.

Non mancano, naturalmente, anche i punti di attenzione che l’imprenditore e il suo consulente gestionale dovrebbero esaminare con specificità, al fine di non pregiudicare il buon esito della strategia di crescita mediante integrazione orizzontale.

Proviamo a riassumere i potenziali svantaggi:

  • vincoli regolamentari, soprattutto nel caso in cui questa operazione coinvolga grandi aziende. Le fusioni potrebbero infatti violare le normative antitrust nel caso in cui dovessero restringere in maniera rilevante il mercato competitivo
  • ridotta flessibilità, conseguente all’aumento delle dimensioni della propria organizzazione, con aggiunta di nuovo personale e nuovi processi
  • distruzione del valore conseguente alla mancata concretizzazione delle sinergie auspicate, in un contesto in cui la società dovrà fare i conti con i costi dell’integrazione orizzontale.

Insomma, l’integrazione orizzontale è una scelta strategica che potrebbe apportare importanti benefici per le aziende, soprattutto se il piano di crescita è sviluppato con la giusta attenzione e coerenza.

Intuibilmente, quando si intraprende questa strada, non si potrà che riporre grande consapevolezza nell’analisi dei vantaggi e degli svantaggi, al fine di costruire un percorso di sviluppo sostenibile privo di intoppi e ostacoli.

Se vuoi saperne di più su quali siano le tue opportunità di crescita orizzontale, contattami cliccando qui.

Sei interessato alla Consulenza di Strategia e Business?

Scarica ORA GRATIS ​il report intitolato:

“Come PRENDERE DECISIONI di BUSINESS senza rischi"

Vuoi davvero trasformare la tua azienda in una macchina da soldi?
Non perdere altro tempo con consulenze teoriche e accademiche, scopri qual è il metodo giusto per realizzare il tuo obiettivo

Torna su